Books

Bobo: Bobo Novecento

Free Download Bobo: Bobo Novecento - by Sergio Staino - Bobo: Bobo Novecento, Bobo Bobo Novecento Uno spirito ribelle e democratico si aggira per queste pagine Bobo il personaggio di Sergio Staino protagonista in questo volume di una lunga saga che lo porta a ripercorrere insieme alla sua famigl

  • Title: Bobo: Bobo Novecento
  • Author: Sergio Staino
  • ISBN: -
  • Page: 109
  • Format: Paperback

Free Download Bobo: Bobo Novecento - by Sergio Staino, Bobo: Bobo Novecento, Sergio Staino, Bobo Bobo Novecento Uno spirito ribelle e democratico si aggira per queste pagine Bobo il personaggio di Sergio Staino protagonista in questo volume di una lunga saga che lo porta a ripercorrere insieme alla sua famiglia la storia del Dal al un prologo e nove capitoli di strisce segnati dalla presenza di leader carismatici della sinistra Un appassionata esilarante corUno spiri Free Download Bobo: Bobo Novecento - by Sergio Staino - Bobo: Bobo Novecento, Bobo Bobo Novecento Uno spirito ribelle e democratico si aggira per queste pagine Bobo il personaggio di Sergio Staino protagonista in questo volume di una lunga saga che lo porta a ripercorrere insieme alla sua famigl

  • Free Download Bobo: Bobo Novecento - by Sergio Staino
    109Sergio Staino
Bobo: Bobo Novecento

About "Sergio Staino"

  1. Sergio Staino

    Sergio Staino is an Italian comics author, satirist and film director After graduating in architecture, he moved to Scandicci His comics debut was with Bobo, an autobiographical character, published in the magazine Linus starting from 1979 In the 1980s he collaborated with the newspapers Il Messaggero and L Unit , for which he still works In 1986 he founded the satirical magazine Tango From 1987 to 1993, he also directed satirical TV shows for Rai 3, such as Teletango and Cielito Lindo in this period he also directed several movies, including Cavalli si nasce 1989 and Non chiamarmi Omar 1992 Source

705 Comments

  1. Divertente, simpatico penso che per sia ormai recluso ad una certa et dubito che i giovani di oggi possano apprezzarlo


Leave a Comment