Books

Cecenia: Il disonore russo

Cecenia: Il disonore russo Best Read || [Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca] - Cecenia: Il disonore russo, Cecenia Il disonore russo Dall agosto del Anna Politkovskaia grande reporter del bisettimanale Novaia Gazetta stata pi di quaranta volte in Cecenia per seguire la guerra la seconda che questa piccola repubblica subisce

  • Title: Cecenia: Il disonore russo
  • Author: Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca
  • ISBN: 9788887517552
  • Page: 111
  • Format: Paperback

Cecenia: Il disonore russo Best Read || [Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca], Cecenia: Il disonore russo, Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca, Cecenia Il disonore russo Dall agosto del Anna Politkovskaia grande reporter del bisettimanale Novaia Gazetta stata pi di quaranta volte in Cecenia per seguire la guerra la seconda che questa piccola repubblica subisce Secondo la giornalista sono in gioco l avvenire stesso della Russia e le sue chance di arrivare a una vera democrazia Descrivendo il calvario della popolazione cecena Dall Cecenia: Il disonore russo Best Read || [Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca] - Cecenia: Il disonore russo, Cecenia Il disonore russo Dall agosto del Anna Politkovskaia grande reporter del bisettimanale Novaia Gazetta stata pi di quaranta volte in Cecenia per seguire la guerra la seconda che questa piccola repubblica subisce

  • Cecenia: Il disonore russo Best Read || [Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca]
    111 Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca
Cecenia: Il disonore russo

About "Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca"

  1. Anna Politkovskaya André Glucksmann Agnès Nobecourt Alberto Bracci Testasecca

    Russian journalist and human rights activist well known for her opposition to the Chechen conflict and Russian president Putin.Politkovskaya made her name reporting from lawless Chechnya, where many journalists and humanitarian workers have been kidnapped or killed She was arrested and subjected to mock execution by Russian military forces there, and she was poisoned on the way to Beslan, but survived and continued her reporting She authored several books about Chechen wars as well as Putin s Russia and received numerous prestigious international awards for her work.She was shot dead in the elevator of her apartment building on.

508 Comments

  1. I have a Bachelor degree in Journalism and Communication and I remember Anna Politkovskaya s biography very well I grew fond of her work and writing style as I went through numerous reads on investigative journalism Her research and articles were helpful and insightful not only to me, but to every student who aspired to be a great investigative journalist Anna s life and experiences are a work study in itself, let alone her investigations It is unbelievable that in 2002 there was an actual war f [...]


  2. Un testo assolutamente da leggere Mi ha chiarito una situazione di cui non si sente mai parlare, pur essendo gravissima Volevo capire qualcosa sulla Russia post comunismo e devo dire che questo libro ha soddisfatto in pieno le mie aspettative Ovviamente legger anche gli altri della Politkovskajia Riguardo il valore dell autrice ho una sola parola incommensurabile


  3. E dovere di ogni europeo che si scalda con l energia di Putin leggere questo libro Anna morta per raccontarci una verit che non va dimenticata Leggetelo per favore


  4. Bon, je me doutais que ce livre ne serait pas une promenade de sant et une fois n est pas coutume, j avais raison le meurtre de Politkovskaia le jour de l anniversaire de Poutine en disait d j long sur les relations entre la journaliste et les autorit s russes c est d ailleurs la raison principale pour laquelle j ai d abord pris ce livre avec des pincettes car, aussi horrible que puisse tre une situation, le manich isme a g n ralement peu de rapport avec la r alit M me si on sent rapidement que [...]


  5. Una cronica periodistica de la realidad vivida en Chechenia en plena guerra y sobre las atrocidades cometidas por ambos bandos.Un poco desordenado en partes y requiere leer en varias veces algunos puntos para seguir el guion hist rico.


  6. Non so bene perch questo libro mi abbia colpito cos Non l unico reportage di guerra che leggo, e ho letto Se questo un uomo , Arcipelago Gulag , un paio di diari di Sonderkommando Insomma credo di essere avvezzo a libri che trattano realt crude.Malgrado ci ho sentito il bisogno di affiancare alla lettura di questo libro che non ha dettagli macabri quella di un libro pi leggero, per prendermi delle pause da questo.Forse stato il vedere come un conflitto venga alimentato con cinismo, come siano ig [...]


  7. Ci sono poche cose che si possono dire di questo libro, ma credo che la pi importante sia consigliarlo e farlo leggere al maggior numero di persone possibile ci sono troppe guerre dimenticate e se anche questa ora sembra finita, la giornalista che pi di tutte ne ha parlato ha pagato con la vita questa sua ricerca della verit e assieme a lei aggiungerei anche Antonio Russo di Radio Radicale, della cui morte per , non si ricorda nessuno.





Leave a Comment